8NI

“L’ANELLO nella sua forma più semplice è una ciambella, topologicamente si chiama TORO. È portabile, è una scultura da indossare, ha un suo posto antico nel mondo delle cose. È l’oggetto di base che si presta perfettamente a variazioni derivate dalle figure topologiche. Se c’é già un anello di Möbius, perché allora non un anello di Klein, o un anello con una variazione elasticizzata del toro, o una ciambella con due buchi, o un toro con un buco sulla superficie da immaginare elastica e poi tirata e fissata in forme diverse?” (PGC) Da queste considerazioni è nata nel 2014, la collaborazione tra l’artista PIERGIORGIO CREMASCO, e la designer CARLA RICCOBONI amici da trent’anni, appassionati entrambi di geometria.

“The RING in its simplest form is a ring-shaped object, geometrically called TORO. It is a wearable sculpture, it has an ancient place in the objects’ world. It is the base object that lends itself perfectly to variations derived from topological figures. If there is already a Möbius ring, hence why not having a Klein ring or a ring with an elastic variation of toro, or a ring-shaped object with two holes, or a toro with a hole on the surface to imagine elastic and then pulled and fixed in different forms?” (PGC)
The beginning of the collaboration between the artist Piergiorgio Cremasco and the designer Carla Riccoboni, friends for thirty years and both keen on geometry, started in 2014 from these considerations.

All rights of industrial and intellectual property are reserved.

8NI